di: GAL Costa dei Trabocchi

Patate Bollenti Festival

Dal al

Vasto

Villa Comunale Vasto - Vasto


Il 5 e il 6 Agosto 2022 dalle 18:30 si terrà la prima edizione di Patate Bollenti Festival nella Villa Comunale di Vasto (CH) con talk, laboratori, attività per bambinə, mostre, cinema, autoproduzioni e tanta musica, con ospiti provenienti da tutta Italia, per scoprire insieme nuovi punti di vista sul mondo intersezionale.

5 agosto, 18:30, talk
Le sommerse e le salvate. Il canone-iceberg delle scrittrici italiane
Ospiti: Missconosciute
Modera: Magda Crepas

Apriamo il registro e interroghiamo a caso: chi sono le sommerse e le salvate della letteratura italiana? Se fatichi a rispondere a questa domanda non potrai mancare al talk inaugurale del festival, che vedrà come protagoniste le autrici di Mis(S)conosciute - Scrittrici tra parentesi, progetto e podcast letterario con l’ambizione di tuffare chi ascolta nella storia di autrici poco note della letteratura. Giulia Morelli, Maria Lucia Schito e Silvia Scognamiglio, professioniste del settore audiovisivo con provenienze e interessi differenti, sono accomunate dall’amore per la lettura e saranno con noi il 5 agosto, per colmare le lacune del nostro borioso canone scolastico e parlare del loro progetto insieme a Magda Crepas, redattrice editoriale che collabora con diverse realtà tra cui D Editore e Limina rivista.

5 agosto, 18:30, lab per bambinз
Purè di giochi e letture
Ospiti: Simona Pellicciotta e Filippo Giancola

Il nostro è un festival giocoso e aperto a tutte le età. Questo laboratorio sarà l’occasione per portare bambinз nel nostro villaggio e per promuovere, attraverso il gioco e la lettura, il valore dell’empatia e dell’accettazione dell’altrǝ. Le attività sono curate da Filippo Giancola e Simona Grazia Pellicciotta. Simona vive a Vasto e con la sua socia, ventidue anni fa, ha aperto lo Scacciapensieri, un luogo pensato interamente per i bambinз, sia attraverso percorsi didattici che ludici. Filippo vive a Vasto e da sempre è impegnato nella divulgazione di valori della diversità e della tolleranza. Ha lavorato in libreria e attualmente lavora al Palazzo D’Avalos di Vasto, occupandosi anche di eventi per bambinз e famiglie. L’evento è disponibile su prenotazione tramite Google Form oppure scrivendoci su Instagram.

5 agosto,19:30, musica
Aperinoise
Artista: bSERA

Concilieremo l’aperitivo bollente prima della pausa con le note noise di bSERA, un dinamico duo di stanza a Bologna. Il loro genere è un’improvvisata con macchinette che fanno popi popi pew pew e chitarra elettrica che fa rumore. Il loro primo EP è uscito nel 2021 per la Daily Delivered Drones.

5 agosto, 21:00, talk
Fuori norma: rappresentazione queer in libri e serie TV
Ospiti: Elisa Manici e Martina del Romano
Modera: Magda Crepas

Nei libri e nelle serie tv troviamo sempre più personaggi LGBTI+, ma basta inserire un protagonista queer per assolvere ai propri doveri di inclusività o occorre di più? Con la moderazione di Magda Crepas, Martina del Romano ed Elisa Manici risponderanno a questa e altre domande a tema. Martina Del Romano ha scritto per Soft Revolution, insegnato inglese all’estero e ora traduce più libri queer che può. Nel 2021 ha vinto il Premio Letra-Andalo per la traduzione di L’unica innocua meraviglia di Brooke Bolander. Elisa Manici, precariamente giornalista professionista, scrittrice e divulgatrice, è stata direttora responsabile della Falla del Cassero LGBTI+ Center di Bologna ed è una attivista LGBTQIAP+ e transfemminista da 26 anni. Il suo libro, Grass*, è uscito nel 2021 per Eris Edizioni. A settembre uscirà anche il suo primo podcast, interamente finanziato dal basso. Magda Crepas è una redattrice editoriale che collabora con diverse realtà tra cui D Editore e Limina rivista.

5 agosto, 22:00, proiezione
Heartstopper. Proiezione del primo episodio.

Dalla teoria alla pratica: dopo aver ascoltato le riflessioni sorte nel panel Fuori norma, proietteremo alcuni episodi di Heartstopper, serie televisiva tratta dall’omonima saga di graphic novel scritta da Alice Oseman. Racconta la storia dell’amore adolescenziale tra Charlie e Nick, esplorando anche le vite di altrз amicз, Tao, Elle, Isaac, Tara e Darcy.

5 agosto, 22:30, musica
Jazz Bollente
Artista: Miriana Faieta

La serata si concluderà con il jazz di Miriana Faieta, cantante e cantautrice abruzzese. Già attiva nel panorama jazz italiano con il gruppo Koinaim, nel 2021 debutta come solista con il suo EP Racconti. La sua voce cristallina e un linguaggio vivo, fatto di immagini luminose, sono ciò che lega tra loro brani con suoni e tematiche diverse: dalla ricerca di una vocazione alla nostalgia, dalla rabbia generazionale alla meraviglia, la poetica di Miriana non si ferma alla sua esperienza personale, ma al contrario si scopre all’altrǝ e si carica del suo sguardo sul mondo.

Immagine rimossa. 6 agosto, 18:30, talk
Abilismo: la discriminazione verso le persone disabili
Ospiti: Witty Wheels
Modera: Benedetta La Penna

Abbiamo l’enorme piacere di inaugurare la seconda giornata del festival con Elena e Maria Chiara Paolini, attiviste note per il loro blog Witty Wheels, uno spazio ricco di contenuti che vogliono smascherare e decostruire l'oppressione strutturale e di sistema che circonda le persone disabili, in chiave socio-politica e femminista. Hanno da poco pubblicato Mezze persone - Riconoscere e comprendere l'abilismo (2022) per Aut Aut Edizioni ed il 6 agosto saranno con noi per abbattere le barriere architettoniche nelle nostre menti insieme alla moderatrice Benedetta La Penna, attivista transfemminista, speaker radiofonica e autrice in Radio Città Pescara. Benedetta è inoltre redattrice di BL Magazine e Intersezionale e infine libraia e operatrice culturale della libreria Primo Moroni di Pescara.

6 agosto, 18:30, lab
Laboratoria per l’autodeterminazione e la liberazione
Ospiti: Corpi e Terra

Quali i motivi per cui si lotta e quali sono le occasioni che abbiamo per sederci insieme e trovare un modo in cui queste istanze si possono unire per costruire un mondo migliore? La laboratoria partirà da queste domande per stimolare una critica a un sistema che si basa su sfruttamento, devalorizzazione e appropriazione del lavoro dei corpi tutti. Mari, di origine pugliese, conduce i programmi di TRANSfemmINonda e QUEERzionario su radiosonar.net e partecipa all'assemblea transterritoriale Corpi e Terra di Non Una Di Meno a partire dalla sua formazione. L’evento è disponibile su prenotazione tramite Google Form oppure scrivendoci su Instagram.

6 agosto,19:30, talk
Legge 194: parliamone!
Ospiti: IVG - Ho abortito e sto benissimo e LiberadiAbortire
Modera: Benedetta La Penna

Uno dei temi scottanti che più abbiamo a cuore di portare nelle piazze vastesi è quello dell'aborto. Avremo tre ospiti note per il loro impegno e militanza in ambito: Federica di Martino, psicologa psicoterapeuta, attivista transfemminista, che nel 2018 ha fondato la piattaforma IVG, ho abortito e sto benissimo. Da anni impegnata nei temi della salute riproduttiva, si occupa di raccogliere testimonianze positive sull'aborto e uscire dallo stigma della vergogna; Federica sarà in dialogo con lз attivistз di LiberadiAbortire, campagna di pressione sulle istituzioni e di informazione per garantire a tutte le donne il libero accesso all’aborto, che ha portato a un appello al Ministero per medicз non obiettori, 1000 manifesti per le città italiane e un decalogo per informare, accompagnare e difendere chi esercita la propria scelta. A moderare sarà presente Benedetta La Penna, attivista transfemminista, speaker radiofonica e autrice in Radio Città Pescara. Benedetta è inoltre redattrice di BL Magazine e Intersezionale e infine libraia e operatrice culturale della libreria Primo Moroni di Pescara.

6 agosto, 21:30, talk
Sì o no? Il consenso con DONNEXSTRADA
Ospiti: IVG - Ho abortito e sto benissimo e LiberadiAbortire
Modera: Luce Scheggi

Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano! L'ultimo talk del festival sarà dedicato alla violenza di genere per strada: a parlarne, avremo Ilaria e Bianca di DONNEXSTRADA, associazione sorta per iniziativa di Laura De Dilectis. Con una call to action su Instagram è nato così così il progetto DONNEXSTRADA, diventato subito virale, con 100k follower guadagnati in soli otto mesi. Luce Scheggi, attivista queer che si impegna nella divulgazione di tematiche relative alla violenza di genere e al mondo Lgbtq+ modererà il dialogo con Felicia Zulli del Centro DonnAttiva. Il Centro DonnAttiva è nato nel 2007 per rispondere ad un bisogno diffuso di promozione dell’inserimento socio-lavorativo delle donne. Nel corso degli anni ha assunto la connotazione di Sportello Antiviolenza e successivamente Centro Antiviolenza riconosciuto a livello regionale e nazionale e a rinvio di chiamata del 1522.

6 agosto, 22.30, musica
Artista: Santacremina

La notte caliente delle Patate Bollenti comincerà con una selezione di Santacremina: "quando mi arrabbio faccio le fanzine femministe, quando mi voglio sia calmare che agitare ancora di più faccio le musiche. Sarà un dj set con ritmi tribali per culone sensitive, adatto a chi vuole sentirsi la creatura più esoterica della stanza battendo comunque la cassa dritta".

6 agosto, 00.00, musica
Artista: Dj Madre

Le note conclusive saranno affidate alla pioniera del djing femminile vastese: Dj Madre. Madre nasce a Vasto 31 anni fa e suona regolarmente a Bologna, nei locali più attivi culturalmente della città come il Brexit e il Cassero. Le sue principali influenze musicali sono FKA Twigs, Arca, Kylie Minogue e il pop italiano anni Ottanta.

Inoltre, per tutta la durata del Festival, potrete visitare la mostra realizzata da Patate Bollenti,

La mostra S/Confini, margini in fase di distruzione, pensata per il festival di Patate Bollenti, nasce dalla volontà di liberare sentimenti e pulsioni del corpo. Lo stesso titolo rimanda all’intenzione di uscire dai limiti stabiliti dalla società contemporanea, che spesso mina la libertà di espressione, e dalle barriere che ci si impone quotidianamente. In una situazione inquadrata, che propone come modelli corpi liberali, bianchi, abili e perfetti, l’intenzione di S/Confini è quella di spostare i margini per rivelare la carnalità del corpo, con tutti i suoi difetti e le sue peculiarità. Ogni artista si è espressə liberamente attraverso diversi media: fotografia, illustrazione e video. La mostra sarà accessibile durante i giorni del Festival all’interno della Villa Comunale di Vasto.
Artistə partecipanti: Analogiche brutte, Magda Cicchitti, Martina Pappalardo, Caterina Profico, Lorenzo Tricase.

Per iscrizioni a laboratori, informazioni su dove alloggiare e qualsiasi altra informazione, scrivici su Instagram o sulla nostra mail collettivopatatebollenti@gmail.com

Trova in zona

Borghi

Arte e Cultura

Arte e Cultura

Arte e Cultura

Arte e Cultura

0.69 km

Foto di Roberto Monasterio
Vasto

Arte e Cultura

Arte e Cultura

Natura e Green (WILD)

Turismo religioso

Borghi

Arte e Cultura

Arte e Cultura

Gran Fondo del vastese

9 Valle del Sinello ➡️

8 Stazione Fs Casalbordino/Pollutri - Scerni ➡️

1C Colline e Vigneti ➡️

Trekking nella "Lecceta di Torino di Sangro"

7 Fiume Sangro ➡️

10 Torrente Lebba ➡️

4 Cammino di San Tommaso ➡️

Da Francavilla a Ortona

24.04 km

Spiaggia Acquabella - Ortona
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Da Ortona a Fossacesia

24.04 km

Fossacesia
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Itinerario del Cenacolo

24.04 km

La figlia di Iorio
In Auto 50.00km

Lanciano

24.04 km

Lanciano Foto di Luca Del Monaco
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Vasto e i suoi tesori

24.04 km

Vasto
itinerario turistico Difficoltà Bassa

6 Crinale Frentano ➡️

1B Colline e Vigneti ➡️

5 Torrente Feltrino ➡️

Dall'Abruzzo Bizantino alla Majella

37.02 km

Foto di Luca del Monaco
itinerario turistico

3 Via dei Mulini ➡️

1A Colline e Vigneti ➡️

2 Valle del Foro ➡️

Benessere e Wellness

Natura e Green (WILD)

laboratorio terra
Destinazione terra

Da 8 euro/persona€

 

Benessere e Wellness

Enogastronomia

cooking class
Cooking class

Da 35 euro/persona€