di: Carmelita Cianci

Ricetta, ravioli dolci di ricotta

Un primo piatto tipico del teramano e preparato in particolare nel periodo di Carnevale.    

Un primo piatto tipico del teramano e preparato in particolare nel periodo di Carnevale.
L’involucro esterno è realizzato con la pasta fresca all’uovo, le dimensioni sono poco più grandi dei normali ravioli, mentre nel ripieno è presente la ricotta con tuorli d’uovo, cannella, zucchero, buccia grattugiata di limone e maggiorana. Tra i condimenti prediletti ci sono quello con sugo di pomodoro, quello con ragù di carni miste, o in alternativa con zucchero, burro e cannella. 

INGREDIENTI

Per la sfoglia
- 400 g di farina
- 4 uova
- un pizzico di sale
- 1 cucchiaio di olio evo

Per il ripieno
- 500 g di ricotta di pecora o di mucca
- 2 tuorli d'uovo
- 1 cucchiaio di cannella in polvere
- 3 cucchiai di zucchero
- Buccia di un limone grattugiato 
- maggiorana q.b.

Per il condimento (sugo di pomodoro)
- 750 ml di passata di pomodoro 
- 1 cipolla piccola bianca
- olio evo q.b.
- un pizzico di sale 
- basilico q.b.
- pecorino abruzzese grattugiato q.b.

 

PREPARAZIONE

Ravioli dolci di ricotta

Fase 1
Preparate il ripieno: in una capiente ciotola unite e amalgamate per bene la ricotta, lo zucchero, la cannella, la buccia di limone, la maggiorana e i due tuorli d’uovo.

Fase 2
Per la pasta: disponete la farina a fontana sulla spianatoia, rompete le uova e amalgamate il tutto lavorando finché l’impasto non risulti liscio, quindi a questo punto, con l'ausilio di una macchinetta, tirate la sfoglia. Su questa, tagliata a strisce, larghe circa 8 cm e lunghe 15, disponete piccole porzioni di ripieno, chiudete la sfoglia e fate una leggera pressione intorno al ripieno. Con l’aiuto di una rotella tagliate a mezzaluna, piegando e serrando bene i bordi per evitare che, una volta nell’acqua, possano aprirsi.

Fase 3
Preparate il sugo di pomodoro: pulite la cipolla, tagliatela finemente e fatela a rosolare in una padella con l'olio evo. Quindi aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per circa 15 minuti a fiamma bassa. A fine cottura aggiungete un pizzico di sale. 

Fase 4
In una capiente pentola portate l'acqua ad ebollizione, quindi salate e tuffate i ravioli. Lasciate cuocere per qualche minuto, scolateli al dente e quindi conditeli con il sugo di pomodoro. Servite con del basilico e del pecorino abruzzese grattugiato. 

Trova in zona

Gran Fondo del vastese

8 Stazione Fs Casalbordino/Pollutri - Scerni ➡️

9 Valle del Sinello ➡️

1C Colline e Vigneti ➡️

Trekking nella "Lecceta di Torino di Sangro"

7 Fiume Sangro ➡️

6 Crinale Frentano ➡️

10 Torrente Lebba ➡️

3 Via dei Mulini ⬅️

4 Cammino di San Tommaso ➡️

Alla Scoperta delle Civiltà Guerriere

24.30 km

comunecastiglionemessermarino
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Da Chieti a Guardiagrele

24.30 km

GUARDIAGRELE
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Da Francavilla a Ortona

24.30 km

Spiaggia Acquabella - Ortona
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Da Guardiagrele ad Ortona

24.30 km

Ortona_@Luciano Vincenzo Bolletta.jpg
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Da Ortona a Fossacesia

24.30 km

Fossacesia
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Da Palena a Roccascalegna

24.30 km

Roccascalegna
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Da Torino di Sangro a Punta Penna di Vasto

24.30 km

© Archivio CARSA Edizioni_Foto Marco D'Angelo (3).jpg
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Due passi a Lanciano

24.30 km

Lanciano Foto di Luca Del Monaco
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Itinerario del Cenacolo

24.30 km

La figlia di Iorio
In Auto 50.00km

La Via dei borghi fortificati e delle torri di difesa

24.30 km

©Maria Lucia Gallo
itinerario turistico Difficoltà Bassa

Natura e Green (WILD)

Mare

barca a vela
BARCA A VELA

Da 480€

 

Arte e Cultura

Sport e Turismo Attivo

ESCURSIONE IN E-BIKE
CICLO RACCONTO

Da € 25.00€

 

Bike

Enogastronomia

Natura e Green (WILD)

Bike

Via Verde
GIROROSA IN BICI

Da 35,00€

 

Sport e Turismo Attivo

 

Lanciano
LANCIANO INEDITA

Da 50 € €

 

 

Arte e Cultura